Cos’è un gioco

Cos’è un gioco alla biennale arte 2022 di Venezia
Il padiglione belga ha dedicato tutto il suo spazio al lavoro The Nature of the Game dell’artista Francis Alys (n. 1959). Una decina di grandi schermi proiettano in continuazione giochi di strada filmati in diverse parti del mondo dal Messico al Congo, da Singapore all’Afghanistan. In uno dei pannelli che accompagnano la mostra si scrive “Il filo conduttore di un loop infinito. E’ così che i giochi vengono tramandati attraverso i popoli e le culture, i loro creatori sono sconosciuti. Un gioco è una droga non violenta che promette immaginazione e forza al futuro adulto. Ci son giochi pacati violenti, solitari, di gruppo, calmi, adrenalinici, rumorosi e silenziosi. Quasi tutti i giochi si basano sulle risorse a disposizione alimentando la tensione fra la fatica e il desiderio di essere il migliore. Se dovessimo ricominciare tutto da capo, tutti sceglierebbero di giocare”. Tutti i trentatre filmati che ruotano nel padiglione situato ai Giardini della Biennale è possibile visionarli nella pagina web dedicata

Pubblicata il 04-08-2022